Lingue

Meccanici

La scelta dell'appropriato sistema di timoneria meccanica è un fattore essenziale per la sicurezza. L-esatta combinazione tra i tipi di forza generate dal tipo di scafo,
dalla potenza del motore e dalla velocità  della barca: sono determinanti per la scelta corretta oltre che per la sicurezza e l-ottimo funzionamento del sistema.
I motori entrobordo e entrofuoribordo non assistiti, unitamente ad uno scafo di grandi dimensioni, possono generare carichi di forza imponenti sul timone provocando
una mancanza di sensibilità  sul volante e una scarsa efficienza in termini di risposta alla guida pregiudicando la sicurezza di chi è a bordo; il suggerimento che
RIVIERA S.r.l. GENOVA propone è quello di montare una delle sue timonerie meccaniche.
Le forze che si generano sulla timoneria e di conseguenza sull-organo di direzione che è il volante, affaticandone la guida e peggiorandone la maneggevolezza, nascono
da due fattori: la potenza del propulsore e la velocità  dell-imbarcazione; consigliamo pertanto di rivolgersi a personale specializzato ed esperto per trovare il
miglior connubio e far sì che l-installazione del prodotto sia eseguita a regola d'arte.

VANTAGGI DEL SISTEMA PLANETARIO

Le timonerie meccaniche Riviera , SG03 in Delrin e SG04 in metallo sono state progettate utilizzando il principio di funzionamento Planetario. Queste timonerie sono
dotate di tre satelliti che compiono una rotazione intorno al proprio asse e contemporaneamente compiono una rivoluzione intorno all'asse centrale.
Il Sistema Planetario permette di distribuire lo sforzo di guida su tre denti dell-ingranaggio centrale suddividendo e bilanciando gli sforzi subiti dal sistema. Si ottiene
così una più lunga durata del sistema, un-efficienza maggiore rispetto alle timonerie con un solo ingranaggio e una riduzione al minimo dei giochi causati da eccessivi
consumi dei componenti.

USO E MANUTENZIONE

Il monocavo della timoneria deve essere installato cercando di evitare percorsi tortuosi e curve troppo strette per consentire al guidatore di poter manovrare l-imbarcazione
facilmente a tutte le velocità  e per ridurre inefficienze e giochi nel sistema.
La corrosione causa il deterioramento dei materiali provocando una perdita dell-efficienza di manovra e, in casi estremi, la rottura del sistema stesso. Seguendo le
specifiche fornite dai costruttori dei motori, i terminali del monacavo e il cannotto
del motore devono essere puliti e lubrificati periodicamente: con queste semplici operazioni si può minimizzare l-usura e la corrosione del sistema.
Il monocavo deve essere ispezionato periodicamente e regolarmente: se lo sforzo di guida dovesse aumentare o si rilevassero incisioni o tagli sulla protezione esterna
della guaina o comunque danni ad altre sue componenti, si dovrà  sostituirlo immediatamente.
Se si prevede di non utilizzare l-imbarcazione per un lungo periodo, raccomandiamo di togliere il terminale del monocavo dal cannotto del motore e di pulirlo adeguatamente.

COME RILEVARE LA LUNGHEZZA DEL MONOCAVO

SCATOLE COMANDO SERIE TITANO
PER TIMONERIA MECCANICA
SG01
SCATOLE COMANDO SERIE TITANO
PER TIMONERIA MECCANICA
SG02

SCATOLE COMANDO SERIE TITANO
PER TIMONERIA  MECCANICA
SG03

SCATOLE COMANDO SERIE METALLO
PER TIMONERIA MECCANICA
SG04
TRASMISSIONE FLESSIBILE
PER TIMONERIA MECCANICA T01
TRASMISSIONE FLESSIBILE
PER TIMONERIA MECCANICA T02